New Roots: Sara Sheba e la diversity nella danza hip-hop

La diversity nello spettacolo: ne parliamo nella seconda parte dell'intervista a Sara Sheba, ballerina milanese di origini eritree ed etiopi testimonial di Nike.

È un argomento sempre più sotto i riflettori in vari settori della cultura e dell’intrattenimento. Abbiamo già parlato di diversity nell’ambito della moda, raccontando il movimento italiano Black Lives Matter in Italian Fashion. Nella prima parte dell’intervista a Sara Sheba abbiamo iniziato a vedere cosa sta cambiando nel mondo della danza hip hop.

Questa volta ci siamo infilati nel backstage di luoghi comuni, criteri di selezione per le persone nere, stile afro, make-up e acconciature adottate per gli incarnati più scuri. Cose che si tende a dare per scontate se non sono vissute sulla propria pelle. E Sara Sheba ce le racconta con cognizione di causa e ironia.

Mi sono sentita dire di non fare questo lavoro perché distraevo. Perché in un corpo di ballo di persone non nere, la ballerina nera toglie l’attenzione