I 5 film del mese scelti da NRW

Dall'attesissimo "Little America" a "Una buona bugia", premiato ai recenti Golden Globes. Continuano le rubriche di NRW, con la proposta della redazione delle 5 pellicole e serie tv con cui iniziare il 2020.

La selezione dei cinque film del mese da non perdere, secondo il giudizio (sindacabile) della redazione di NRW.

Lontano Lontano di Gianni Di Gregorio. Attilio, Giorgetto e il Professore, romani, settant’anni e una vita insoddisfacente, decidono di provare a cambiare vita migrando all’estero. Partono trascinando con sé l’incoscienza di chi non sa a cosa va incontro e tanta veracità, emblema perfetto della Roma più antica e genuina. La loro è una storia al contrario, di emigrazione italiana, che per una volta ci ricorda che si è sempre lo straniero di qualcun altro.
Esce nelle sale italiane il 6 febbraio.

Fragile equilibrio di Guillermo García López. Tre storie diverse, in tre punti lontani del mondo, per narrare una contemporaneità fragile, dove le contraddizioni rendono i rapporti tra le persone un continuo conflitto. Ci sono i migranti dell’Africa sub-sahariana, che nel tentativo di arrivare in Europa rischiano la loro vita. Ma ci sono anche gli impiegati giapponesi, intrappolati in una infernale macchina lavorativa, e le famiglie spagnole, messe in ginocchio dalla recessione economica.
Esce nei cinema italiani il 6 febbraio.

Il diritto di opporsi – Just mercy di Destin Daniel Cretton. In un’America che ancora oggi fatica a livellare ingiustificabili diseguaglianze sociali, soprattutto in Alabama dove è ambientato il film, il giovane avvocato afroamericano Bryan Stevenson dedica la sua vita alla difesa dei condannati a morte, spesso senza un giusto processo. Una storia sulla battaglia contro la discriminazione razziale tratta dal libro Just Mercy: a story of justice and redemption, scritto nel 2014 dall’avvocato e attivista Bryan Stevenson.
Candidato ai SAG Awards 2020, uscirà nei cinema italiani il 30 gennaio 2020.

Little America di Lee Eisenberg, Kumail Nanjiani ed Emily Gordon. Little America è una serie tv antologica divisa in 8 episodi, ognuno dei quali racconta la storia di un immigrato in territorio americano. 8 storie di immigrati da ogni parte del mondo, che tra emozioni, ostacoli e ingiustizie si confrontano col processo di integrazione nella società americana.
Con una seconda stagione in lavorazione, la serie tv è disponibile a partire dal 17 gennaio su Apple TV +.

The farewell – Una bugia buona di Lulu Wang. La famiglia di Billi Wang, nata a Pechino ma cresciuta a New York, si ritrova improvvisamente riunita in Cina per stare vicino alla vecchia nonna Nai Nai, a cui è stato diagnosticato un cancro in fase terminale. Nai Nai rappresenta per la sua famiglia le radici saldamente affondate nella terra natia, uno scoglio duro contro cui Billi Wang dovrà confrontarsi, nella sua ricerca di sintesi ed equilibrio tra Oriente ed Occidente.
Disponibile nei cinema italiani dal 24 dicembre 2019, è stato candidato ai Golden Globes 2020 come miglior film straniero. L’attrice protagonista, Awkwafina, ha vinto invece come miglior attrice protagonista in un film commedia.

Foto: Unsplash