Intimate Strangers, il remake coreano di Perfetti sconosciuti, ovvero come mettere il cellulare sul tavolo spaventi il mondo

Un gruppo di amici si impegna per una serata a condividere con gli altri messaggi e chiamate. Questa volta però l'accento dei protagonisti non è quello romano: la scena è ambienta a Seul. Al Far East Film Festival di Udine abbiamo visto Intimate Strangers, la versione coreana di Perfetti sconosciuti, e discusso con il regista…

DiAlice Soragna

Mag 7, 2019

Dopo aver vinto il premio Tribeca come miglior sceneggiatura straniera al Film Festival di New York e i David di Donatello come miglior film e miglior sceneggiatura nel 2016, il telefono del regista Paolo Genovese non ha smesso un attimo di squillare. Perfetti sconosciuti, uscito in Italia nel febbraio di quell’anno, ha rappresentato il secondo miglior incasso italiano di stagione con 17,3 milioni di euro.

Una decina di Paesi nei sei continenti hanno acquistato i diritti per produrre il film. Non capita spesso in ambito cinematografico, ma Perfetti sconosciuti sembra essere la giusta combinazione italiana che può funzionare in tutto il mondo.

A un anno dall’uscita ufficiale nel nostro Paese, sono iniziate le riprese per il remake asiatico dall’altra parte del mondo, in Corea. In sala nell’ottobre del 2018, ha raggiunto un incasso di ben 39 milioni di dollari, posizionandosi al nono posto nella classifica annua. Intimate Strangers, questo il titolo del film, è diretto dal regista coreano Lee Jae-Kyoo e distribuito dalla LOTTE Enterteinment. La sceneggiatura, fedele all’originale, è stata curata da Bae Se-Young. Ad animare il film Cho Jing Woong, Yum Jung Ah, Yoo Hae Jin, Yoon Kyung Ho, Kim Ji Soo, Lee Seo Jin e Song Ha Yoon.

Intimate Strangers al Far East Film Festival

Intimate Strangers è stato presentato lo scorso 28 aprile al Far East Film Festival di Udine, che nel 2019 spegne ben 21 candeline e ogni anno porta i migliori registi asiatici di fronte ad un appassionato pubblico italiano. A margine dell’incontro, il regista Lee Jae-Kyoo ci ha spiegato qual è la ragione del successo del suo film e i punti di contatto con quello di Paolo Genovese.

Riproduzione riservata

, , ,